Enrico Schirò, dottore di ricerca in Philosophy, Science, Cognition, and Semiotics (PSCS) presso l’Università di Bologna, vive a Roma. Si occupa di filosofia contemporanea, e più di recente dell’opera di Jean Baudrillard, riletta alla luce dello Speculative Realism. Insieme a Eleonora de Conciliis e Daniela Angelucci ha curato il XIII numero de Lo Sguardo, Reinventare il Reale. Jean Baudrillard (2007-2017). Ha pubblicato la voce “Filosofia” per il volume collettaneo Baudrillard Ovunque, a cura di Vanni Codeluppi e Mariangela Polesana (2017). Collabora con la cattedra di Estetica dell’Università di Roma Tre. È socio fondatore dell’Associazione filosofica Syzetesis. Ha pubblicato alcuni saggi su riviste accademiche tra le quali Politica & Società (2009), Carte di Cinema (2011), Genesis (2011), Dwf (2012), Elephant & Castle (2014), Mnemosyne (2016). Per Kaiak ha curato e introdotto la traduzione di Ray Brassier, Catastrofe solare. Lyotard, Freud e la pulsione di morte, e pubblicato un contributo nel volume Ecologia. Teoria, natura, politica, a cura di Igor Pelgreffi (2018), dal titolo Jean Baudrillard e l’écologie maléfique.