Kaiak edizioni è il progetto editoriale che amplia la gamma di attività della rivista Kaiak. A Philosophical Jouney.

Si articola in quattro diverse collane (Le parole del Novecento, Estetica e teoria delle arti, Sistemi di pensiero e società, Scritture) dirette da membri della redazione e suffragate da quattro diversi comitati scientifici di alto profilo. 

I testi sono tutti pubblicati nella modalità di “libro a stampa su richiesta” (print on demand) e/o in quella dell’ebook (formato epub) e sono stampati e distribuiti attraverso la piattaforma Youcanprint. Tutti i volumi sono acquistabili tramite i principali store online (Amazon, Ibs, Feltrinelli, Libreria universitaria, Unilibro, Bol, Wuz, Il Giardino dei Libri, ecc.) e attraverso le librerie fisiche che hanno stabilito un accordo commerciale con Youcanprint (circa 4.500 in Italia).

Comitato Editoriale: Vincenzo Cuomo, Eleonora de Conciliis, Marco Pavanini, Igor Pelgreffi, Giuseppe Russo, Enrico Schirò.

 

 

Le collane

 

Le parole del Novecento

a cura di Vincenzo Cuomo

Comitato scientifico: Bruno Moroncini, Felice Ciro Papparo, Rossella Bonito Oliva, Alessandro Dal Lago.

Secolo complesso e contraddittorio, il Novecento si è concentrato in parole – dagli slogan dell’ideologia politica ai refrain delle canzoni – che ne hanno detto le aperture, le pieghe, le emozioni e i disastri. Raccogliendo in volume i materiali elaborati nei seminari che la rivista “Kaiak” organizza con cadenza annuale su alcuni nodi lessicali del secolo, ripensando le costellazioni e le faglie del suo linguaggio ed esplorando ulteriori lemmi della riflessione contemporanea, la collana "Le parole del Novecento" indaga i varchi e le traiettorie di un’epoca in cui la filosofia mostra ancora di soggiornare.

 

Estetica e teoria delle arti

a cura di Vincenzo Cuomo, Igor Pelgreffi ed Enrico Schirò

Comitato scientifico: Valerio Adami, Roberto Barbanti, Mario Costa, Roberto Diodato, Daniele Goldoni, Giuseppe Tortora.

La collana accoglie saggi impegnati nell’innovazione delle categorie estetologiche e particolarmente attenti alle pratiche artistiche nonché alle trasformazioni delle forme dell’esperienza estetica contemporanea. L’assunto di fondo è che non ci possa essere piena comprensione delle espressioni artistiche novecentesche e contemporanee se non le si interpreta alla luce delle trasformazioni delle “forme di vita” in cui sono coinvolte e dalle quali traggono la loro origine storico-sociale.

La collana è aperta a contributi filosofici e teorico-critici di studiosi italiani e stranieri con l’obiettivo di cartografare le emergenze estetiche e artistiche in un orizzonte transnazionale, a partire dall’eredità teorica della tradizione novecentesca europea.

 

Sistemi di pensiero e società

a cura di Eleonora de Conciliis e Marco Pavanini

Comitato scientifico: Laura Bazzicalupo, Gianfranco Borrelli, Gennaro Carillo, Fabio Ciaramelli, Alessandro Dal Lago, Bruno Moroncini.

Sistemi di pensiero e società nasce come collana a vocazione plurale e interdisciplinare, capace di far dialogare la filosofia con le scienze sociali, politiche e antropologiche nel segno dell’attualità. I lavori di ricerca in essa pubblicati hanno come cifra comune l’attenzione critica ai dispositivi governamentali, politici e psicosociali che ci fanno essere ciò che siamo, ma al contempo ci trasformano; si pongono dunque idealmente nel solco di quella che Gilles Deleuze riconosceva come la difficile eredità di Michel Foucault: lo studio della storicità e delle variazioni dei processi di soggettivazione.

 

Scritture

a cura del Comitato Editoriale

Comitato scientifico: Manlio Iofrida, Arturo Mazzarella, Riccardo Panattoni, Giuseppe Patella, Fabrizio Scrivano.

La collana Scritture è il progetto sperimentale di Kaiak Edizioni, che affianca e completa le altre collane. Concepito come contenitore di testi plurali – per i temi ospitati e per le morfologie praticate – Scritture vuol essere uno spazio di riflessione e di innovazione teorico-critica, oltre che “mediale”, all’interno del quale troveranno collocazione sia autori già noti che autori emergenti.

 

Policy

Le proposte di pubblicazione sono vagliate dai curatori delle collane, sentito il parere del Comitato Editoriale. Qualora i curatori lo ritengano necessario, possono sottoporre le proposte ad almeno due membri dei Comitati scientifici. La percentuale di ricavo dalle vendite (determinata, di volta in volta, dai contratti di stampa e distribuzione sottoscritti da Kaiak Edizioni con la piattaforma Youcanprint) è così di seguito ripartita:

1) fino a 100 copie vendute, l’intera somma spetta all’Associazione culturale Kaiak che potrà utilizzarla per sostenere finanziariamente sia le attività della rivista Kaiak che quelle di Kaiak Edizioni (pubblicazione degli Annuari, organizzazione di convegni, rimborsi spese ecc.).

2) dopo la centesima copia venduta, all’autore o all’autrice del libro andrà il 50% dei ricavi ottenuti, in base ai contratti di stampa con Youcanprint, da Kaiak Edizioni.

Gli autori e le autrici mantengono tutti i diritti legali sulle loro opere, con il solo obbligo di citare la fonte bibliografica (Kaiak Edizioni) qualora volessero impiegare parti dei volumi per altre pubblicazioni a stampa in Italia oppure volessero far tradurre in altre lingue l’intera loro opera.